Bakayoko-Milan, ritorno possibile: accordo sull'ingaggio

Milan, Bakayoko obiettivo concreto: accordo sull’ingaggio

Il francese Bakayoko è disposto a ridursi lo stipendio pur di tornare al Milan. Le parti avrebbero già raggiunto un’intesa sulla cifra. Ora si tratta per il cartellino.

Mercato Milan: Bakayoko può tornare. Nuovi e importanti sviluppi riportati dalla Gazzetta dello Sport: secondo quanto riportato dal noto quotidiano sportivo, i rossoneri avrebbero raggiunto un’intesa di massima con il centrocampista francese, il quale non ha mai nascosto la sua volontà di tornare a Milanello.

Casa Milan

Stando all’indiscrezione riferita dalla rosea, Bakayoko avrebbe abbassato le sue pretese sullo stipendio: l’accordo tra le parti sarebbe stato raggiunto sulla base di un contratto pluriennale a 3 milioni di euro più bonus all’anno, dunque un netto taglio rispetto ai 6 milioni percepiti attualmente al Chelsea. Il giocatore, reduce da una complicata stagione in prestito al Monaco, vuole dare una svolta alla sua carriera e ritiene il Milan è il posto giusto per farlo.

Superato il primo scoglio relativo, come detto, all’ingaggio, ora necessario trovare un’intesa con i Blues per il cartellino. La valutazione di Bakayoko è scesa, ma rimane comunque importante: 20 milioni di euro, cifra che la società milanista proverà ad abbassare ulteriormente. Secondo la Gazzetta, la trattativa potrebbe intavolarsi sulla base di un prestito con obbligo di riscatto.

Aggiornato il: 08-08-2020