Il ritorno di Kakà in Brasile apre una nuova corsia preferenziale per il Milan in sud america: ecco i giocatori valutati per il prossimo calciomercato

I giorni passati da Kakà al Milan ufficialmente come stagista di Leonardo e Maldini in rossonero hanno fatto crescere a dismisura l’entusiasmo di tutto l’ambiente milanista uscito già motivato dopo il successo di venerdì scorso contro la Roma a San Siro. Al termine della settimana passata tra via Aldo Rossi e Milanello, Kakà ha rifatto le valige per tornare in Brasile dove riabbraccerà la propria famiglia ma anche per iniziare attivamente il proprio lavoro operativo nelle vesti di osservatore del Diavolo. Sì perché “lo stage” dell’ex numero 22 non è realmente terminato, Leonardo e Maldini avrebbero infatti chiesto a Kakà di iniziare sin da subito a intrattenere e stilare rapporti sui talenti brasiliani sfruttando anche il fascino che il nome e il volto di Kakà suscitano sui calciatori e procuratori carioca. Il ruolo che Kakà andrà a ricoprire sarà dunque simile a quello avuto da Leonardo durante la sua prima avventura da dirigente rossonero: un osservatore-diplomatico capace di aprire una corsia preferenziale per il Milan in Brasile attraverso un “modus operandi” che Kakà conosce benissimo essendo stato reclutato al Milan proprio dall’esperto dirigente carioca.

Al momento il solo nome “uscito” dalla misteriosa lista di talenti suggeriti dai dirigenti milanisti a Kakà è quello di Lucas Paquetá, giovane talento 20enne del Flamengo, seguito da ormai diversi mesi dal Milan. Le funambolico doti tecniche e la progressione importante,  nonostante i 180 centimetri di altezza, ne rendono un profilo ideale da schierare sia in un centrocampo a tre che sulla trequarti dove Paquetá è decisamente più avvezzo giocare. Ma il numero 11 del Flamengo (6 gol e 4 assist in 20 partite) non è il solo talento brasiliano sulla lista di Kakà. Eccovi altri 3 profili che presto potrebbero fare al caso del Milan:

Roger Guedes, classe ’96 (21 anni) ala ambidestra forte fisicamente capace di giocare sia a destra che a sinistra con ottimi risultati. Abilissimo nel dribbling e nella conclusione in porta, come testimoniato dai 9 gol e 4 assist in sole 16 gare in sudamerica, Guedes è attualmente sotto contratto fino al 2021 con il Palmeiras ma è ora in prestito nel SD Luneng (squadra cinese). La sua valutazione è di 9 milioni di euro.

Pedro, classe ’97 alto 185 centimetri è un centravanti completo capace di sfruttare gli spazi attaccando la profondità ma anche di far da sponda ai compagni di reparto. Bravissimo tecnicamente e dall’ottimo senso della posizione Pedro potrebbe essere utile sia nel 4-3-3 che con due attaccanti, Pedro è uno dei talenti più cristallini del campionato brasiliano avendo già collezionato 12 reti e 2 assist nelle 26 gare disputate con la maglia della Fluminense. Valutato 1,5 milioni di euro (fonte Transfermarkt) Pedro ha contratto in scadenza nel 2021.

Iago in testa alla classifica del campionato brasiliano con il suo Internacional, il classe ’97 Iago è stato praticamente sempre utilizzato dal tecnico Hellmann come testimoniato dalle 22 presenze con due assist fatte in stagione. Terzino sinistro dalla gran corsa e resistenza, Iago sorprende per la straordinaria abilità nella lettura delle partite nonostante la giovane età mettendosi in mostra con un esterno basso capace sia in fase difensiva che propositiva. Anche per lui il contratto scadrà nel 2021 ma la sua attuale valutazione suscita interesse: appena un milione di euro.

 

Leggi su Milannews24.com

Leggi l’articolo completo
Fonte: Milan News 24